Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Vastese, un derby che vale (quasi) la salvezza: Real Giulianova battuto 2-1

Funziona la cura Papagni, biancorossi vicini al traguardo. Ma domenica prossima arriva il Cesena

| di Nicola Di Santo
| Categoria: Sport
STAMPA

La Vastese ha ritrovato l’antica fame e mette una seria ipoteca sulla salvezza. Non sazia dei due successi consecutivi con Montegiorgio e San Nicolò Notaresco, la ciurma biancorossa si sbarazza anche del Real Giulianova con il risultato di 1-2. Il derby del “Rubens Fadini” è vinto grazie all’incornata di Di Giacomo e al diagonale di Stivaletta, seguiti dal rigore vincente dell’ex Napolano. Sono tre punti fondamentali che, a quattro giornate dalla fine del campionato, permettono agli uomini di Papagni di allungare in classifica proprio sui giuliesi, distanti adesso quattro lunghezze, e di volare a +7 sul quartetto della zona playout formato da Forlì, Avezzano, Isernia e Santarcangelo, tutte appaiate a quota 33. 

Le squadre - Le formazioni sono divise da un solo punto in classifica. Papagni riconferma lo stesso 11 che domenica scorsa ha battuto il San Nicolò Notaresco. Ancora panchina, di conseguenza, per capitan Fiore, mentre tra i convocati non ci sono gli infortunati Giampaolo e Mataloni e lo squalificato Leonetti, che sconta l’ultima delle quattro giornate di assenza forzata.

Il Real Giulianova di Bolzan si lecca ancora le ferite dopo la sconfitta esterna con l’Isernia e soprattutto dopo l’amarissima eliminazione dalla semifinale di Coppa Italia Dilettanti, persa malamente in rimonta col Messina. Occhio al ruolino di marcia casalingo dei giallorossi, che al “Fadini” non perdono da due mesi e mezzo e hanno ottenuto ben 22 punti sugli attuali 37 in classifica. Due gli ex tra le file giuliesi: Mattia De Fabritiis e Giordano Napolano.

La partita - Il Giulianova prova a fare la partita tenendo in mano il pallino del gioco. All’8’ una punizione di Napolano s’infrange sulla barriera, Gori approfitta della respinta ma spara alto sopra la traversa. Il vantaggio ospite arriva al 19’: una palla persa a centrocampo mette Shiba nelle condizioni di involarsi sulla trequarti e di servire Genny Russo sulla sinistra; l’esterno campano crossa di prima intenzione in area per l’accorrente Di Giacomo, che di testa infila in rete. La Vastese attacca e trova l’incrocio dei pali colpito con Palestini, E' l'antipasto del raddoppio biancorosso, che giunge quando il cronometro riporta il minuto 34: bella palla in profondità per Stivaletta, che in velocità supera Fuschi e scarica un preciso diagonale che non lascia scampo a Pagliarini. Per il centrocampista vastese è il secondo gol in due partite.

La prima occasione del secondo tempo risiede in un colpo di testa di Torelli su cross di Del Grosso, la palla è alta. La Vastese controlla agevolmente i padroni di casa, che però al 63’ riaprono il match: fallo di mano in area di rigore, sul dischetto si presenta l’ex Napolano, che batte Patania e riaccorcia così le distanze. I biancorossi si rendono pericolosi con una doppia chance in successione di Russo. Nel finale, Napolano viene espulso dopo aver protestato per un calcio di rigore non assegnato dal direttore di gara. Poi il fischio finale fa esplodere la festa e sancisce una vittoria più che vitale alla causa biancorossa.

La cura Papagni funziona alla grande. Nelle quattro partite della sua gestione sono arrivate ben tre vittorie consecutive. La salvezza si avvicina sempre di più e la riconferma per il tecnico pugliese - che ha ben impressionato la dirigenza - sembra essere solo questione di dettagli. Non sarà altrettanto semplice, invece, fare risultato nel prossimo match dell’Aragona, dove domenica prossima arriverà la supercorazzata Cesena, in pienissima lotta con il Matelica per la vittoria del campionato. Una vittoria contro i bianconeri, oltre che a mettere in cassaforte la salvezza, avrebbe i caratteri dell'impresa e darebbe un sapore straordinario e inaspettato al finale di stagione.

Real Giulianova - Vastese 1-2

Reti: 19’ Di Giacomo (V), 34’ Stivaletta (V), 63' rig. Napolano (G).

Formazioni iniziali

Real Giulianova: Pagliarini, Del Grosso, Ferrini, Fuschi, De Fabritiis, Gori, Fazzini, Balducci, Di Paolo, Napolano, Torelli. A disposizione: D’Ilario, D’Antonio, Rinaldi, Antonelli, Lenart, Morra, Tozzi Borsoi, Barlafante, Staffelli. Allenatore: Bolzan.

Vastese: Patania, De Meio, Russo, Sbardella, Del Duca, Iarocci, Palestini, Capellupo, Shiba, Stivaletta, Di Giacomo. A disposizione: Selva, Fiore, Cicerello, Russo, Palumbo, Kone, Ferrara, Cardinale, Cesarano. Allenatore: Papagni.

Arbitro: Picchi di Lucca (Camoni di Pistoia e Mangoni di Pistoia).

Nicola Di Santo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK