Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Vastese, la Romagna è stregata: sconfitta senza appello con la Sammaurese

Niente terza vittoria consecutiva per i biancorossi, che si svegliano solo nel finale con Shiba

| di Nicola Di Santo
| Categoria: Sport
STAMPA

La kryptonite della Vastese ha un nome: si chiama Emilia Romagna. Ogni volta che i biancorossi valicano il confine settentrionale delle Marche, si scoprono più vulnerabili di Superman a contatto con il famigerato e nocivo minerale. Santarcangelo, Cesena e ora Sammaurese: si allunga la lista nera dei terribili nemici romagnoli degli uomini di Montani, oggi sconfitti 2-1 nella trasferta di San Mauro Pascoli. Un risultato che avrebbe potuto essere ancora più largo, considerando l’indiscutibile dominio dei padroni di casa. Gli aragonesi interrompono così sul più bello il loro recente e splendido ruolino di marcia, che li aveva visti trionfare per tre volte nelle ultime quattro occasioni.

Le squadre - L’unico indisponibile della rosa di Montani è il lungodegente Giampaolo, che dovrebbe rientrare nei ranghi tra due-tre settimane. Per il match del “Macrelli” valevole per la 21esima giornata del girone F di Serie D, l’allenatore ha l’imbarazzo della scelta, ma decide di andare sul sicuro confermando lo stesso 11 vittorioso contro il Matelica: il suo 4-3-3 prevede quindi Patania tra i pali, De Meio, Sbardella, Del Duca e Mataloni in difesa, Capellupo, Palestini e Russo in mediana e Kone, Leonetti e Shiba in attacco. Ancora panchina per i tre vastesi Iarocci, Stivaletta e Fiore.

Il recente cammino della Sammaurese guidata da Alessandro Mastronicola non è invece così brillante come quello aragonese. Sono solo tre i punti raccolti nelle ultime cinque giornate, e l’ultimo successo casalingo risale addirittura al 4 novembre. Per questo motivo è enorme la voglia di riscatto dei romagnoli, che possono contare sul capitano Thomas Bonandi, estrosa ala destra, e sull’esperto centravanti Liborio Zuppardo, sempre a segno nelle ultime due apparizioni contro i biancorossi.

La partita - Ma è Louati, il terzo elemento offensivo dei padroni di casa, a trafiggere Patania e a sbloccare il risultato al 12’. Inizio evidentemente in salita per gli ospiti, che invece di cercare il pari con tutte le forze subiscono passivamente la furia dei sammauresi, che sfiorano il raddoppio in almeno quattro occasioni.

All’intervallo Montani stravolge l’assetto della squadra: fuori Mataloni, Russo e Kone, dentro Iarocci, Fiore e Di Giacomo, per passare a un più offensivo 3-4-3. Ma non basta neanche questo a dare la scossa. Tant’è che Zuppardo, ormai unanimemente eletto a bestia nera dei biancorossi, firma il meritato raddoppio al 65’, nonché il suo ottavo sigillo stagionale. È la mazzata che spegne per sempre le già flebili speranze di rimonta della Vastese, che soltanto al 32' trova l'inutile gol della bandiera con Shiba.

I biancorossi avranno molto da riflettere su questa sconfitta, giunta meritatamente al posto di una vittoria che poteva essere decisamente alla portata. Proprio quando sembrava riavvicinarsi la zona playoff, incombe di nuovo lo spauracchio playout, provvisoriamente distante cinque lunghezze. Per riemergere serve il solito pronto riscatto: le due proibitive partite della prossima settimana contro Sangiustese e Francavilla dovranno portare ad altrettanti trionfi, per tornare ad avere una media punti da grande.

Sammaurese-Vastese 2-1

Reti: 12’ Louati (S), 65’ Zuppardo (S),77’ Shiba (V).

Formazioni iniziali

Sammaurese: Baldassarri, Maioli, Sapucci, Rosini, Santoni, Lombardi N., Lombardi L., Scarponi, Zuppardo, Bonandi, Louati. A disposizione: Hysa, Soumahin, Giua, Alberighi, Maggioli, Merciari, Errico, Diop, Buscè. Allenatore: Mastronicola.

Vastese: Patania, De Meio, Mataloni, Capellupo, Sbardella, Del Duca, Kone, Russo, Shiba, Palestini, Leonetti. A disposizione: Selva, Iarocci, Di Giacomo, Palumbo, Stivaletta, Ferrara, Cicerello, Fiore, Di Rienzo. Allenatore: Montani.

Arbitro: Gandino di Alessandria (Vitale di Salerno e Dell’Isola di Sapri).

Nicola Di Santo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK