Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Vastese più forte delle assenze e delle espulsioni, Shiba firma la vittoria col Montegiorgio

I biancorossi soffrono nel finale ma si aggiudicano lo scontro salvezza con i marchigiani

| di Nicola Di Santo
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

La Vastese va oltre le emergenze e torna a vincere all’Aragona. Le pesanti assenze di Leonetti, D’Alessandro e Napolano (puniti rispettivamente con una, due e tre giornate di squalifica dopo il convulso pareggio di mercoledì scorso col Campobasso), non hanno influito sulla tenuta psicologica dei biancorossi, che hanno sconfitto il Montegiorgio con un gol di Shiba. Una vittoria che poteva essere però compromessa dalla terza espulsione subita nelle ultime due partite, e che ha procurato più di qualche patema d’animo ai sostenitori aragonesi nel finale di gara.

Per lo scontro salvezza valevole per la tredicesima giornata del girone F della Serie D, Montani è evidentemente costretto a cambiare le carte in tavola. Nell’inedito 3-4-3 deciso dall’allenatore pescarese, Molinari, Del Duca e Iarocci formano il terzetto di retroguardia; in mediana, Stivaletta e Palestini sono affiancati da Colarieti e Di Giacomo; in attacco, il tridente obbligato è costituito da Fiore, Shiba e Giampaolo.

I neopromossi marchigiani arrivano all’Aragona in un ottimo stato di forma dopo l’importante vittoria interna contro l’Isernia. L’allenatore è Massimo Paci, ex difensore, tra le altre, di Parma, Ascoli, Novara, Siena e Lecce, e anche l’anno scorso alla guida dei rossoblu vincitori del campionato di Eccellenza. Lo spauracchio principale porta il nome di Lorenzo Sbarbati, centravanti che finora ha siglato 6 gol.

La partita - Dopo sette minuti di gioco è Marchionni il primo a tentare la via della rete, il suo tiro finisce fuori. Poi tocca a Giampaolo replicare per i padroni di casa, ma l'attaccante non sfrutta un liscio di Biasiol e conclude debolmente in area. Alla mezz’ora di gioco, la Vastese va in vantaggio con Shiba, il cui splendido pallonetto dal limite risulta imparabile per Di Giorgio. E' il secondo gol in stagione per il centravanti di origine albanese, che festeggia con i compagni sotto la D’Avalos. Solo al 37' i marchigiani si rendono pericolosi con Albanesi, che, ben imbeccato da Marchionni, colpisce di testa in area piccola, ma la palla debole e centrale è facilmente bloccata da Selva.

Al settimo minuto della ripresa, la gran percussione di Fiore termina con un tiro potente ma prontamente neutralizzato dall’estremo difensore. La risposta rossoblu arriva a stretto giro di posta: Sbarbati scende sulla destra e mette in mezzo per Marchionni, che da ottima posizione riesce a spedire la sfera in curva. La Vastese va vicina al raddoppio con Del Duca, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo va di testa ma trova il salvataggio sulla linea di porta. Al 35’ Molinari stoppa il contropiede ospite con un fallo a centrocampo: un’ingenuità che gli costa l’espulsione per somma di ammonizioni.. Il Montegiorgio ne approfitta e si fa subito pericoloso con Frezzi, che dalla trequarti sfodera un bellissimo tiro a giro che non inquadra di poco la porta.

La Vastese replica con un sinistro di Palestini indirizzato sul primo palo che va fuori di poco. Ma è un lampo di luce biancorossa nella tempesta marchigiana, con gli uomini di Paci che sfiorano il pareggio con Marchionni, alla cui conclusione ravvicinata sul primo palo si oppone alla grande Di Giacomo. Poi è De Lucia a provarci con un colpo di testa da calcio d’angolo, ma il suo pallone termina a lato alla destra di Selva. Negli ultimi e palpitanti istanti, vengono annullati due gol per fuorigioco, uno per parte. Arriva così il liberatorio triplice fischio finale, che sancisce la terza vittoria della gestione Montani e il terzo "clean sheet" della stagione. Ma la strada da fare per proseguire dignitosamente il campionato è ancora molto lunga.

Vastese-Montegiorgio 1-0

Reti: 30’ Shiba (V).

Formazioni

Vastese: Selva, Colarieti (38’ st De Meio), Di Giacomo, Del Duca, Iarocci, Molinari, Fiore, Stivaletta, Shiba, Palestini, Giampaolo (43’ st Di Pietro). A disposizione: Morelli, Scutti,  Ispas, Pagliari, Colitto, Lombardo, Pistillo. Allenatore: Montani.

Montegiorgio: Di Giorgio, Biasiol, Ciarmela (21’ st Osorio), Vita, Ghiani, De Lucia, Vecchione, Mariani, Sbarbati, Albanesi (1’ st Frezzi), Marchionni. A disposizione: Perfetti, Passalacqua, Zancocchia, Baraboglia, Scipioni, Del Moro, Carducci. Allenatore: Paci.

Arbitro: Zanotti di Rimini (Picillo di Cassino, De Gregorio di Isernia).

Espulsi: 35' st Molinari (V).

Nicola Di Santo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK