Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La nuova Vastese si presenta nella serata-omaggio alle 'leggende del calcio biancorosso'

Ricordi mai sopiti e le ambizioni della squadra in vista della prossima stagione nell'appuntamento al Cortile di Palazzo d'Avalos

| di Michele Tana
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Ad uno ad uno ecco tutti i giocatori biancorossi ed i componenti dello staff tecnico sul palco, a darsi il 'cinque' con le 'Pro Vasto Legends'.

Al Cortile di Palazzo d'Avalos, ieri, affidata alla conduzione di Michele Cappa e Daniela Pardi, è andata in scena una serata tutte a tinte biancorosse, tra i protagonisti di un passato glorioso da premiare ed omaggiare e la presentazione del gruppo della Vastese Calcio per la stagione 2018/2019, a città e tifosi.

Belle emozioni, pure qualche lacrima, in mezzo agli applausi del pubblico ed anche, alla fine con i ragazzi di mister Palladini in 'vetrina', ai cori ed ai fumogeni dei tifosi della Curva d'Avalos.

Tra le altre, le parole del presidente Franco Bolami e dell'allenatore marchigiano pronto a debuttare ufficialmente sulla panchina biancorossa (domenica il match di Coppa Italia all'Aragona contro l'Avezzano). Il primo, sottolineando l'impegno della società nel voler allestire un gruppo competitivo ed in grado di recitare un ruolo da protagonista nella prossima Serie D, ha chiesto ancora una volta il sostegno degli sportivi e dei tifosi, invitati ad abbonarsi. Palladini, raccogliendo l'invito dei supporter, ha parlato di una squadra ben strutturata e che dovrà lottare su ogni campo e sempre nell'obiettivo di portare a casa il risultato.

L'evento di ieri sera è nato su iniziativa del sito www.vasport.it, legato in modo particolare alle formazione, tramite un partecipato sondaggio on line promosso dall'editore Michele Cappa e dal giornalista Gabriele Cerulli, della 'top 11' della ‘Pro Vasto Legends’, allo scopo di scegliere i migliori undici giocatori del calcio biancorosso. I tifosi vastesi, ruolo per ruolo, sulla base di cinque 'nomination', hanno così decretato: Pino De Filippis tra i pali, in difesa Giuseppe Naccarella, Tommaso Savastio, Vincenzo Menna e Bruno Taverna (ieri assente). A centrocampo Guido Mazzetti (premio alla memoria ritirato dal figlio Andrea), Antonio De Santis (alla fine scelto anche come capitano del team), Vincenzo Mileno (a ritirare la maglia il figlio Marco) e Michele De Foglio, mentre il tandem offensivo ha visto trionfare Tonino Lo Vecchio e Vincenzo Fiorillo.

Ognuno di loro è stato omaggiato con una maglia celebrativa consegnata, dalle mani del vice sindaco ed assessore Giuseppe Forte, dai colleghi di Giunta Carlo Della Penna e Luigi Marcello, dal direttore dell'AssoVasto Giuseppe La Rana, dal presidente e co-presidente della Vastese Franco Bolami e Pietro Scafetta, dal segretario Franco Nardecchia, da capitan Nicola Fiore, dall’ex presidente biancorosso Gabriele Tumini, dall'ex sindaco e consigliere regionale Antonio Prospero e da Giulio Cieri (Cquadro-Vasport). Assente, per impegni di federazione a Roma, il presidente del Pescara Calcio Daniele Sebastiani, annunciato tra gli ospiti.

Michele Tana

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK