Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

“Pazza” festa Inter: interviste a Gigi Simoni e Nicola Berti

Incontro al “Poseidon” di San Salvo Marina con due leggende nerazzurre ed i Club per non dimenticare le popolazioni terremotate d’Abruzzo

| di Nicola Di Santo
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Un pomeriggio di emozioni a forti tinte nerazzurre quello trascorso ieri al “Poseidon” di San Salvo Marina. Nella manifestazione organizzata dagli Inter Club di San Salvo, Cupello, Roccaspinalveti e Casoli e dedicata alle popolazioni terremotate d’Abruzzo (l’incasso della serata verrà devoluto a loro favore), sono intervenuti Gigi Simoni, indimenticato allenatore dell’Inter conquistatrice del primo trofeo dell’era di Massimo Moratti (la Coppa Uefa 1997-98), e Nicola Berti, vincitore dello scudetto dei record 1988-89 e di due Coppe Uefa e tuttora idolo indiscusso della tifoseria interista.

Oltre agli allenamenti dei ragazzi under 14 guidati dagli allenatori delle giovanili dell’Inter, le voci più rilevanti della scaletta dell’evento coordinato dal presidente dell’Inter Club San Salvo Virginio Di Pierro, sono state la presentazione della biografia su Gigi Simoni, la partecipazione di Nicola Berti e l’incontro delle due leggende nerazzurre con i numerosi tifosi e membri degli Inter Club accorsi per l’occasione.

L’ex allenatore di Inter, Napoli, Genoa e Cremonese, in particolare, ha regalato ai presenti numerosi spunti di riflessione e gustosi aneddoti durante la discussione sul libro “Simoni si nasce. Tre vite per il calcio”, svoltasi insieme a due dei tre autori Luca Carmignani e Luca Tronchetti (Rudi Ghedini era assente per problemi di salute) e moderata da Di Pierro: Simoni, tra le altre cose, ha raccontato infatti di come Ronaldo fosse l’unico a usufruire di un “permesso speciale” (“era il solo calciatore della rosa a cui veniva consentito di bere la Coca-Cola, ma solo perché non riusciva proprio a farne a meno”) o di come lo stesso Fenomeno volesse attentare alla capigliatura del suo allenatore dopo la vittoria della Coppa Uefa (“Facemmo una scommessa. Voleva rasarmi i capelli a zero se avessimo vinto. Io ero convinto che avremmo perso, perciò accettai. Dopo il trionfo si presentò con un paio di forbici in mano, ma non ci fu nessun taglio: fu una cosa molto simpatica”).

Nel dibattito non poteva mancare, ovviamente, un corposo riferimento al discusso campionato 1997-98 vinto dalla Juventus (“Si sentiva la presenza di una mano che manovrava tutto, la Juve aveva potere. Troppi errori in quel campionato, non è normale. Quanti rigori non dati ci sono stati in questi ultimi vent’anni? Se si continua ancora a parlare dello scontro Iuliano-Ronaldo credo ci sia un motivo. L’arbitro Ceccarini? Beh, avrebbe potuto dire: ‘Può darsi che abbia sbagliato, dovevo decidere in pochi istanti’. Invece no, continua sempre a dire che quel rigore c’era”). Ha trovato spazio anche una breve trattazione sulla revoca dello scudetto 2005-06 alla società bianconera, assegnato d’ufficio all’Inter (“Non ha ricompensato quello che non abbiamo potuto vincere nel 97-98. Non mi interessa più, è un boccone amaro che abbiamo mandato giù, stare qui a piangerci addosso è inutile. Dobbiamo tornare a vincere il campionato, evidentemente chiederemo delucidazioni alla Juve su come si fa a vincere”). Simoni ha poi rivelato di aver perdonato Moratti, colpevole di averlo esonerato “senza un perché. A volte gli esoneri mi facevano felice, quello dell’Inter invece no, mi è dispiaciuto moltissimo. Era meravigliosa quella squadra, era molto facile guidarli. Moratti sbagliò, ma è una grande persona, gli voglio bene”.

Qui di seguito, le nostre interviste a Nicola Berti e Gigi Simoni (entrambi ci hanno detto di aver apprezzato profondamente l’accoglienza e la bellezza del nostro territorio) e Virginio Di Pierro. 

interviste di Nicola di Santo 

Foto e Video di Nicola Palma Ucci

  

 

 

 

Nicola Di Santo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK