Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Concorso pedagogico-letterario: la premiazione al 'Pantini-Pudente'

| di Luigi Medea
| Categoria: Cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Il 29 ottobre, presso l’Auditorium del Polo Liceale Pantini-Pudente, alla presenza dell’assessore Anna Bosco, di alcune classi di alunni, di vari Cooperatori Salesiani, dei soci del Rotary Club di Vasto e di privati cittadini, si è svolta la cerimonia di premiazione di un Concorso Pedagogico-letterario, riservato agli alunni della Scuola secondaria superiore di Vasto. Una mattinata all’insegna della cultura e delle interessanti storie che non finiscono mai.

“Una bella atmosfera – ha sottolineato la prof.ssa Letizia Daniele, anima dell’iniziativa – ha pervaso l’auditorium del Liceo artistico, arricchita in modo vibrante dalla voce magica dell’alunna Gaia Ritucci, accompagnata con la chitarra dall’infaticabile professore Pietro Lalla. Il tavolo dei relatori ha visto la presenza del Direttore dell’Opera Salesiana di Vasto, don Massimiliano Civinini, del Presidente del Rotary club di Vasto, Avv. Arnaldo Tascione, del sociologo Orazio Di Stefano, della Coordinatrice Provinciale dei Cooperatori, Beatrice Calzavara e della dirigente scolastica dott.ssa Anna Orsatti”.

“Il Concorso - ha aggiunto la prof.ssa Daniele – è stato indetto dai Cooperatori Salesiani, associazione laica fondata dallo stesso Don Bosco ed è stato sponsorizzato dal Rotary Club di Vasto che ha messo a disposizione tre buoni di 100 euro da spendere in acquisto di libri nelle librerie della città”.

Tre le piste di approfondimento sulle quali si sono cimentati quasi cento giovani: Il pensiero pedagogico di Don Bosco: sua efficacia educativa, ieri e oggi; L’emergenza educativa oggi, cosa sperano e cosa non osano sperare i giovani; La società propone modelli per il successo esistenziale, quali modelli ti affascinano maggiormente?

Sono risultate vincitrici, pari merito, perché hanno affrontato tematiche diverse: Anna Artese, Sara De Santis, Erika Tartaglia, tutte tre alunne appartenenti al Polo liceale. Ma la Giuria ha deciso di assegnare una Menzione speciale a un “Dialogo tra don Bosco e due personaggi”, conversazione, questa, intrisa di autentica salesianità, la cui autrice, Ludovica Spadano, ha ritirato un bel testo sulla figura e l’opera di San Giovanni Bosco.

La lettura dei testi è stata fatta in modo elegante e appropriato, dalle studentesse, dalla prof.ssa Paola Saraceni e dalla cooperatrice Annalisa.

Ha concluso la manifestazione l’intervento di don Massimiliano, il quale nel giorno dedicato a Don Michele Rua, ha ricordato che occorre fare “tutto a metà con chi ha bisogno, per ristabilire un po’ di giustizia, che è la chiave per la Pace”.

Luigi Medea

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK