Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Un Circolo letterario dedicato a Christina Georgina Rossetti

'Letture in Cortile' all'Istituto d'Istruzione Superiore 'Enrico Mattei' di Vasto

| di Paola Cerella
| Categoria: Cultura
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Sabato 1° giugno, alle ore 10, l’Istituto d’Istruzione Superiore “E. Mattei” inaugurerà il “Circolo letterario - Letture in cortile”, dedicato (come la omonima Biblioteca - Officina delle idee) a Christina Georgina Rossetti, la famosa poetessa inglese figlia dell’esule poeta vastese Gabriele Rossetti e sorella di Dante Gabriel, William Michael e Maria Francesca.

Dal prossimo mese di settembre il Circolo letterario del “Mattei” proporrà letture di romanzi e poesie, incontri con autori e book talk, con particolare interesse per il mondo letterario femminile, incentrando la propria attenzione su autrici o personaggi al femminile.

Le docenti Susanna Bevilacqua e Myriam Mercogliano, promotrici del progetto, precisano che quest’ultimo intende coinvolgere non solo studenti e docenti, ma chiunque sia interessato all’universo letterario con i suoi infiniti risvolti.

Dopo i saluti iniziali del dirigente scolastico del “Mattei”, Nino Fuiano, e delle autorità intervenute, sarà il prof. Gianni Oliva, direttore del Centro Europeo di Studi Rossettiani, a fare una panoramica sulla famiglia Rossetti soffermandosi, nello specifico, su Christina e sulla sua poesia, sul suo legame particolarissimo con l’Italia e sulla sua attenzione maniacale per i dettagli. Seguiranno un reading di poesie in inglese e italiano a cura di Maria Elena Fresu, la declamazione di sonetti shakespeariani composti dagli allievi della classe III B del Liceo delle Scienze Applicate e la presentazione del Museo Virtuale Rossetti a cura degli alunni della V A Lsa.

Per l’occasione, Enrico Gualterio ha rielaborato, grazie alla computer grafica, la famosa foto in bianco e nero della famiglia Rossetti scattata da Lewis Carroll nel 1863 e, dopo un attento studio degli abiti e della moda dell’epoca, ha fatto “tornare a vivere” i protagonisti, ridando loro nitidezza e colori. Non solo. I Rossetti sono stati idealmente trasportati, dalla loro casa londinese a Chelsea, dinanzi all’Istituto “Mattei”.

Paola Cerella

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK