logo
28/04/2006, 00:00 | Di a cura della redazione | Categoria: Comunicati Stampa

FORTE: ''CENTRO STORICO DA RIVITALIZZARE''

''Le nostre idee sono molto chiare - afferma Giuseppe Forte - noi vogliamo una città che valorizzi la sua storia, le sue tradizioni e che faccia del turismo una delle sue principali attività, valorizzando il suo splendido ambiente naturale e il suo centro storico''. ''Tra le priorità inserite nel Programma - continua Forte - c'è la rivitalizzazione del centro storico, da realizzare con un progetto integrato curato da esperti del settore che hanno già condotto iniziative del genere a livello nazionale''. ''In questo progetto noi inseriremo azioni atte risolvere tutti i problemi del Centro Storico, che non sono pochi. Dobbiamo, per esempio, evitare le ristrutturazioni selvagge e varare subito un Piano Attuativo, con la redazione di un Piano di Recupero che armonizzi tutti i lavori di ristrutturazione. Dobbiamo verificare la possibilità di reinsediare alcuni uffici pubblici, di favorire la ristrutturazione di appartamenti residenziali e l'apertura di attività commerciali e artigianali. Dobbiamo predisporre un piano organico (a medio lungo termine) per il rifacimento di tutte le strade e fogne del centro storico, magari due-tre strade ogni anno; varare un progetto per ristrutturare il mercato di S. Chiara. Non solo. Abbiamo previsto - continua Forte - il rilancio di tutte le grandi istituzioni cittadine: museo, pinacoteca, biblioteca ecc. e il varo di un piano organico con gli altri enti ed istituzioni del Comprensorio, che includa anche il finanziamento dei progetti. Palazzo D'Avalos va arricchito anche con una documentata sezione dedicata alla storia della potente famiglia; il Teatro Rossetti dovrà avere un cartellone invernale ed estivo, con piccoli e grandi spettacoli. In tema di parcheggi dobbiamo assolutamente riavviare i lavori per quello di via Foscolo e cercare di realizzare quello a Fosso Anghella, molto utile durante l'estate. Quando avremo più parcheggi possiamo anche ampliare le aree pedonali in centro. Ma dobbiamo anche fare alcune scelte importanti. Per esempio quale uso faremo del Complesso Genova Rulli? Su questo di confronteremo con la città, dopo che si troverà la strada per accedere ai dovuti finanziamenti. Una nostra idea è quella di dedicare una parte di questi spazi per le attività rivolte ai giovani. Poi c'è la nostra idea di trasferire in altra località lo Stadio Aragona per utilizzare quello spazio come strumento fondamentale per la rivitalizzazione del Centro Storico. Ciò verrà fatto tramite uno studio di fattibilità affidato a tecnici esperti. Così come la realizzazione di uno spazio per grandi eventi in pieno centro, magari in piazzale Histonium. La cura del verde e la risistemazione della Villa Comunale completa il nostro progetto''.
a cura della redazione
Facebook
Fb
Twitter
Tw
Google+
Gp
Invia ai tuoi amici
Mail
Contatta l'autore
Mail
Stampa l'articolo
Stampa
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER




Auguri, messaggi e saluti
Michele Di Minni compie 90 anni!
Sportube
Meteo Vasto
Radio Università
Seguici su Facebook