Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Salone dello Studente-Campus Orienta: percorsi per il futuro

Mercoledì 16 e giovedì 17 ottobre l'appuntamento promosso dalla Camera di Commercio Chieti Pescara

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Che cosa fare dopo la maturità? La scuola è iniziata solo da un mese, ma per gli studenti dell’ultimo anno è già tempo di pensare al futuro. Per aiutare i ragazzi in questa scelta impegnativa e importante mercoledì 16 e giovedì 17 ottobre, all’Ex Foro Boario di Chieti, dalle ore 9 alle ore 13.30, c’è il Salone dello Studente Campus Orienta.

Da 2,5 a 3 milioni di nuovi posti di lavoro, fra aziende private e P.A., dalla digitalizzazione e dal ricambio generazionale: il 14° Salone dello Studente Campus Orienta di Chieti e Pescara si apre mercoledì con questi numeri, resi noti dalla Camera di Commercio di Chieti e Pescara, partner dell’iniziativa ospitata alla sua sede all’Ex Foro Boario di Chieti. Obiettivo della manifestazione di Campus, realizzata quest’anno nella cifra record di ben 16 città di tutta Italia, è offrire ai giovani informazioni, orientamento e competenze utili per compiere scelte post-diploma efficaci nella ricerca del lavoro desiderato.

Il Salone dello Studente, negli ampi spazi dell’Ex Foro Boario via Pomilio a Chieti, oggi sede della Camera di Commercio, ospita oltre 50 fra università, accademie, enti e istituti, che con il personale specializzato presente ai loro stand rispondono alle domande dei giovani e illustrano l’offerta didattica superiore. Per approfondire tutti i risvolti dell’orientamento, anche 30 fra seminari e workshop: da quelli sulle scelte del corso di laurea, con lo psicologo Sergio Bettini e con i tutor di Aspic, alle skill necessarie per trovare lavoro, con gli esperti delle professioni. Gli studenti potranno seguire in autonomia tre percorsi, diversamente indicati, a seconda del loro interesse: Esplorativo (per chi non ha ancora le idee chiare se proseguire verso un percorso universitario o professionale); Accademico (per chi sa già che continuerà gli studi) e Professionale (per chi vuole invece intraprendere un percorso lavorativo).

Novità dell’edizione 2019 il game test #IoPensoPositivo-Educare alla Finanza: un gioco per promuovere l’educazione al risparmio tra i giovani, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e da Unioncamere proprio nel mese dell’educazione finanziaria (ottobre), e un’area chiamata Studiare in Abruzzo, con gli atenei e le accademie del territorio a partire da quelle di Chieti, L’Aquila e Teramo. E poi il Teacher’s Corner degli ITS, Istituti Tecnici Superiori post-diploma e professionalizzanti, attivati in Italia nel gennaio 2008 sul modello degli omologhi college tecnici tedeschi; lo Sportello counseling che risponde a tutte le domande degli studenti; i workshop #YouthEmpowered sulle soft skills per trovare impiego, con gli specialisti del lavoro di CocaCola HBC Italia e gli esperti di Aspic; le simulazioni di test d’ingresso dei corsi a numero chiuso; i seminari sullo studio all’estero, i colloqui di orientamento individuali e collettivi. E con l’indagine Teen’s Voice sui giovani, l’area desk dove gli studenti possono rispondere al questionario su valori, aspirazioni e ideali della Generazione Z, e leggere i risultati di quella precedente. A cura di Campus Orienta insieme ai ricercatori e docenti del Dipartimento di Psicologia dei processi di sviluppo e socializzazione dell’Università La Sapienza di Roma Emiliane Rubat Du Mérac e Pietro Lucisano.

“Con tappe come Chieti e Pescara”, ha dichiarato in conferenza stampa Domenico Ioppolo, COO di Campus Orienta, “il Salone dello Studente prosegue nel suo intento di raggiungere tutti i giovani, non solo delle grandi metropoli, ma anche di territori più difficili eppure custodi di grandi eccellenze e intelligenze”. Non a caso, quasi la metà dei giovani iscritti negli atenei dell’Abruzzo sono attratti qui da altre regioni: all’Università D’Annunzio di Chieti, deputata agli onori di casa, il 55,47% degli immatricolati è abruzzese ma il 44,53% è fuorisede (Fonte: dati Miur). I maggiori approdi arrivano dalla Puglia (17,97%), seguita da Campania (6,18%), Molise (5,69%), Basilicata (3,48%) e Marche (3,21%). Ma ci sono anche immatricolati dalle regioni più lontane come Trentino-Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia, Sicilia, Sardegna e Calabria.

"I ragazzi di oggi sono gli imprenditori e i professionisti di domani”, ha spiegato Gennaro Strever, presidente della Camera di Commercio Chieti e Pescara, rappresentato alla conferenza inaugurale dalla dirigente Tosca Chersich. “Con loro serve costruire un dialogo per definire posizioni professionali in linea sia con le esigenze di mercato sia con i loro sogni e ambizioni”. “Secondo UnionCamere ed Empal”, ha ricordato Strever, “dal ricambio generazionale e dalla rivoluzione digitale arriveranno a breve dai 2,5 ai 3 milioni di posti di lavoro”. Fra questi spiccano i 267mila nel digitale, i 481mila dall'eco-sostenibilità e i 455mila da cultura, formazione e patrimonio artistico-culturale (Fonti: Unioncamere ed Empal).

Dati che accrescono l’importanza di una manifestazione come Campus Orienta, dove gli studenti possono incontrare e parlare di persona con esperti di università, accademie, enti, istituti tecnici superiori ed aziende. A maggior ragione in un Paese dove il 36% di studenti abbandona il percorso prescelto già al 1° anno di università, dimostrando che c’è ancora molto da fare in Italia sul versante dell’orientamento.

redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK