Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

‘Wurstel ripieni di chiodi ai miei cani’, la denuncia di una giovane vastese

Ancora sconosciuta l’identità dell’autore dell’atroce gesto

| di Lea Di Scipio
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Due amici a quattro zampe sono stati vittima, il 2 luglio scorso, di una brutta avventura che ha destato grossa preoccupazione non solo dei padroni, ma di un intera comunità che si è subito pronunciata, attraverso i social, indignata dall’infame atto.

Dei bocconi ripieni di chiodi e viti sono stati lanciati all’interno di una villetta.

L’insano gesto, su cui stanno indagando i Carabinieri di Vasto, è stato probabilmente messo in atto da un soggetto a bordo di un veicolo che, nel tentativo di far arrivare il letale cibo all’interno del recinto dell’abitazione presa di mira, ha lasciato accidentalmente cadere a terra, davanti al cancello d’ingresso, uno dei bocconi.

E’ stato grazie a questa mancanza di accortezza, forse dovuta alla fretta, che una vicina di casa, di professione veterinaria, passando davanti alla casa delle vittime, si è accorta di quanto stava per accadere e ha subito contattato i padroni dei poveri animali.

Da qui è seguita subito la corsa in una clinica per verificare lo stato di salute dei cani che sembravano, ad una prima analisi, stessero bene.

Purtroppo abbiamo constatato che il labrador Aron e il meticcio Charlie avevano ingerito 5 chiodi il primo e 3 chiodi e due viti il secondo. Mentre uno è stato subito operato nella struttura di Vasto, l’altro è stato portato da me a Pescara per subire un’estrazione per via endoscopica”.

Questo il racconto di uno dei padroni che, ancora molto scosso dall’accaduto, ha voluto sottolineare la gravità dell’episodio: “si tratta sicuramente di una persona malata che vuole danneggiare gli animali e la cui pericolosità è data dalla possibilità di colpire non solo cani e gatti, uno è stato infatti trovato morto, ma di poter arrecare danni anche agli essere umani, soprattutto a bambini piccoli, giacché il fatto è avvenuto in una strada molto trafficata ed abitata”.

Lea Di Scipio

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK