Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Tirocini per 'Garanzia Giovani', nuove opportunità in Abruzzo

L'assessore regionale Fioretti: "Opportunità importante per entrare nel mondo del lavoro"

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Oltre seimila tirocini per una dotazione finanziaria di 13 milioni di euro: Garanzia Giovani 2 entra nel vivo con la pubblicazione dell’Avviso che autorizza l’avvio di tirocini extracurriculari, riservati ai giovani Neet dai 18 ai 29 anni iscritti al programma. Per i giovani abruzzesi che non studiano, non lavorano e non frequentano corsi di formazione “si tratta – spiega l’assessore al Lavoro e alla Formazione Piero Fioretti  di un’opportunità importante che dà la possibilità a molti di loro di entrare nel mondo del lavoro con buone possibilità di rimanervi anche dopo la conclusione del tirocinio. Dati alla mano, infatti, oltre il 50% dei tirocini avviati ha un esito occupazionale presso il soggetto ospitante o presso altra azienda che porta alla conclusione di un contratto di lavoro”.

Nell’attuale programma di Garanzia Giovani è confermata l’indennità mensile di 600 euro che verrà corrisposta per metà dalla Regione Abruzzo e per metà dal datore di lavoro; la quota di competenza pubblica verrà pagata al tirocinante dall’Inps al termine dell’istruttoria di regolarità da parte della Regione, istruttoria che avrà una cadenza mensile a differenza del precedente che invece era trimestrale.

L’Avviso finanzia sia tirocini della durata di 6 mesi sia tirocini di 12 mesi, questi ultimi riservati esclusivamente alle categoria svantaggiate indicate nelle leggi 381/99 e 68/99. Un’altra importante novità è il divieto di reiterazione delle misure, nel senso che se un giovane ha già effettuato un tirocinio a valere sul programma, e quindi anche il precedente tirocinio di Garanzia Giovani, non può essere autorizzato a svolgerne un altro.

“E’ una scelta – spiega Piero Fioretti – legata alla volontà di ampliare quanto più possibile la platea dei potenziali destinatari della misura, in modo da permettere ad un numero maggiore di giovani di entrare nel programma. L’esperienza – aggiunge l’assessore – ci dice infatti che il numero di Neet che ha sottoscritto il Patto di attivazione dei tirocini è decisamente superiore al numero delle politiche erogabili in relazione alla dotazione finanziaria”.

L'Avviso pubblicato indica anche la tempistica di attivazione dei tirocini con tre step di attivazione: 3000 tirocini nel periodo 1 settembre-1novembre 2019; 2500 tirocini nel periodo 1 marzo-1 maggio 2020; 1500 tirocini nel periodo 1 ottobre-1 novembre 2020. I progetti formativi devono prevedere un orario giornaliero massimo di 8 ore. I ragazzi che vogliono svolgere un tirocinio devono rivolgersi ai Soggetti attuatori individuati in un precedente Avviso. Tutte le informazioni sono reperibili sui siti: selfi.regione.abruzzo.it e regione.abruzzo.it.

redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK