Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Ai migliori diplomati vastesi il XVII Premio ‘Mimì Di Egidio’

Nel ricordo dell’imprenditore riconoscimenti per quattro giovani studenti

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

L’aula magna ‘M. Natale’ dell’ITSET ‘F. Palizzi’ di Vasto ha ospitato l’ormai tradizionale appuntamento con la consegna del Premio Mimì Di Egidio, giunto alla sua XVII edizione. Istituito alla memoria dell’imprenditore antesignano e pioniere nel campo dell’automazione contabile e dell’informatizzazione, il riconoscimento viene attribuito ai migliori studenti diplomati delle scuole superiori vastesi.

Il Premio è promosso dalla moglie del compianto Di Egidio, prof.ssa Italia Stramenga, e dai suoi famigliari con la collaborazione dei Lions Clubs Vasto Adriatica Vittoria Colonna, di cui è socia la signora Italia, e Vasto Host, di cui era socio l’indimenticato Mimì. Ogni anno, dunque, si celebra una cerimonia di consegna densa di significati, perché si va a riconoscere il merito in un Paese in cui esso poche volte viene tenuto nella dovuta considerazione.

La fase cerimoniale, che caratterizza tutti gli eventi Lions, è stata condotta dai cerimonieri dei due Lions Clubs Michele Del Borrello e Maria Pia Smargiassi. Dopo i saluti del sindaco della Città del Vasto, Francesco Menna, è toccato al dirigente scolastico dell’ITSET ‘Palizzi’ Nicoletta Del Re, che ha sottolineato come ‘nei suoi 35 anni di attività, Mimì D’Egidio ha formato, all’interno della sua azienda, giovani validi che si sono distinti in campo professionale riuscendo a fondare proprie attività commerciali. Un esempio di dedizione al lavoro e di professionalità che le nuove generazioni devono prendere a modello’.

Quindi i presidenti dei due Lions Clubs, Francesco Nardizzi (Vasto Adriatica Vittoria Colonna) e Gabriele D’Ugo (Vasto Host), hanno raccontato episodi personali del loro rapporto con Di Egidio prima di soffermarsi sull’importanza del merito scolastico, auspicando l’impegno di tutti i ragazzi presenti a seguire le orme dei premiati.

Successivamente Elio Bitritto ha ricordato la figura di Mimì Di Egidio dinanzi ai numerosi ragazzi presenti nell’Aula magna ed ai parenti dell’imprenditore ricordando un episodio che è paradigmatico dell’esistenza del Premio stesso: ebbene lo stesso Mimì avrebbe potuto concorrere perché, quando prese il diploma di ragioniere fu dichiarato il “miglior alunno dell’Istituto Tecnico Commerciale “Vincenzo Comi” tanto da meritare una Borsa di Studio dal Ministero della Pubblica Istruzione.

L’evento è stato arricchito da un’interessante esposizione intitolata ‘La scienza dell’informazione alla base del nuovo umanesimo’, un apprezzatissimo intervento tenuto dal Dott. Massimiliano Gabriele.

Quindi, spazio alle premiazioni dei migliori studenti di ogni istituto superiore nell’anno scolastico 2017-2018, che hanno ricevuto una targa ed un assegno premio. Questi premiati: Antonio La Viola (IIS ‘Pantini-Pudente’); Nicole D’Ugo (ITSET ‘F. Palizzi’), entrambi presenti, mentre nelle mani dei loro genitori sono stai consegnati i premi a Lorenza Sforzini (Liceo ‘R. Matteoli) e ad Anthony Palmieri (IIS ‘E. Mattei’), il Primus inter pares, ovvero il migliore in assoluto seppur per pochi decimi, cui è andato anche un assegno un po’ più cospicuo.

(foto di Massimo Molino)

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK