Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

“Francesco e il Gabbiano”, dal letto d’ospedale ad un viaggio avventuroso e fantastico

l nuovo libro di Sergio Castellano, viaggio in un fantastico universo parallelo

| di Rosaria Spagnuolo
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

La chiave della nuovo libro di Sergio Castellano è la foto nella copertina. Dalla finestra di una camera dell’ospedale di Pescara si vede un gabbiano. La foto è stata donata a Sergio da una sua cara amica Caterina Meschisi, a gennaio del 2018. Quella foto, quel gabbiano è stato fonte immediata d’ispirazione per un romanzo dedicato ai ragazzi.

La sensibilità dell’autore verso la malattia, verso i giovani, lo pone a considerare l’importanza dell’immaginazione, della narrazione mediante la fantasia  rappresentando, creando dei simboli che possono essere universali. La capacità di assegnare parole a sentimenti e di tradurre in azione le immagini costituisce la forza del racconto.

Francesco, un giovanissimo ragazzo ricoverato in ospedale, nella storia incontra in un momento di tristezza e solitudine un gabbiano alla finestra che parla con lui e che lo porta a viaggiare con la fantasia nel tempo e nello spazio, salvando la vita al faraone Ramese II, vincendo le olimpiadi del 440 a.C., innamorandosi di Kilmiè, una bella ragazza siracusana che incontra nell’antica Grecia. Francesco diventa un eroe e il Gabbiano diventa il suo maestro di vita, lo aiuta a crescere, a conoscere il mondo, ad amare il prossimo e molto altro.  

Una storia avventurosa, che permette di riflettere sui temi importanti della pace, come sola forma di convivenza per i popoli sulla terra, il rispetto per i sentimenti del prossimo, la generosità come ricchezza per tutti, la fede e la speranza nella possibilità di guarire anche dalle gravi malattie.  Si parla dell’adolescenza, la più bella dell’esistenza, si parla con delicatezza della malattia.

Il libro “Francesco e il Gabbiano” si è classificato al 3° posto ex aequo al premio letterario “Vinceremo le malattie gravi”. Parte del ricavato del libro sarà devoluto in beneficienza.

Sergio Castellano, Napoletano di origini, ha lavorato come ingegnere in alcuni gruppi industriali, imprenditore nell’ambito del risparmio energetico e delle energie rinnovabili, è in pensione da alcuni anni e si è dedicato alla scrittura. Ha pubblicato nel 2017 “L’etica esiste ancora?”, dove ha affrontato temi contemporanei della corruzione, della prostituzione minorile, la droga, le armi, la migrazioni dei popoli, la fame nel mondo, sviluppati utilizzando la forma letteraria del racconto, nella cornice importante dell’etica.

Il 29 marzo 2019, alle 18,30 Sergio Castellano presenterà il libro”Francesco e il Gabbiano” alla “Maison Littèraire, Cenacolo Culturale” Corso Italia 38, della Cartoleria Universal di Vasto , sarà presente Federica Regis come relatrice e come moderatore Maurizio Vicoli, presidente “Maison Littèraire”.

Rosaria Spagnuolo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK