Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Inaugurato lo sportello informativo e di progettazione europea ‘AI-NURECC Direct’

Raccoglierà le istanze del territorio ed è rivolto a chi ha interesse ad accedere ai fondi

| di Lea Di Scipio
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Taglio del nastro stamani, 8 marzo, a Vasto per l’Infopoint AI-NURECC Direct, istituito presso Palazzo di Città.

Hanno preso parte alla conferenza stampa preliminare, tenutasi nella Sala Consiliare, il sindaco Francesco Menna, in qualità di Presidente FAIC, Ida Simonella, Segretario Generale FAIC, Anna Bosco, assessore alle Politiche Europee, Francesco Buoncompagni Coordinatore FAIC, Angela Di Francesco, Responsabile AI- NURECC Direct Infopoint.

 “Il servizio, già attivo dal mese di gennaio, da venerdì verrà aperto anche al pubblico - ha dichiarato la Bosco – e svolgerà attività di informazione e progettazione sulla regione Adriatico Ionica, per le città che, quindi, fanno parte del FAIC. Si tratta di una iniziativa che il Comune di Vasto ha attivato nell’ambito del biennio di presidenza ed è per noi un traguardo importante. È uno sportello rivolto ad associazioni di categoria, scuola, giovani e aziende chi abbiano necessità ed interesse sui programmi europei. È un'occasione per dare visibilità sul tema delle politiche europee, forse ancora non approfonditamente indagato”.

E su quale saranno gli effetti l’assessore non ha dubbi, vista l’agenda già ricca di impegni: “stiamo lavorando con gli altri sportelli Europe Direct della Regione Abruzzo, in particolare quello di Chieti, quindi i destinatari privilegiati saranno soprattutto i giovani e il mondo dello Sport. Manderemo una delegazione ai Giochi della Macroregione ad Ancona, che sono sportivi ma sono anche legati all'inclusione, abbiamo un appuntamento di qui a breve a Mostar di promozione turistica in cui cercheremo e lavoreremo affinché l’ufficio turismo possa portare un po' di promozione nella nostra città, abbiamo in cantiere altri appuntamenti che riguardano la progettazione sulla via Nicolaiana, dobbiamo presentare un progetto con Europa per i cittadini almeno uno ed un altro la cui tematica probabilmente verrà condivisa​ con​ gli altri paesi”.

Lo sportello sarà coordinato da Angela Di Francesco fino al 31 agosto: “come attività di front office – ha detto - sarà aperto tutti i venerdì mattina e chiedo di anticipare l'incontro da una email in modo da poter capire qual è l'interesse e l'ambito in cui sviluppare dell'opportunità cercata di sviluppo blu, sviluppo sostenibile, all'interno di un ottica di Cooperazione transfrontaliera in una dimensione adriatico-ionica. Abbiamo l’opportunità di far parte del Faic di cui in questo momento Vasto è alla presidenza ed è un’occasione strategica di poter cogliere tutti gli stimoli che ci vengono dall'esterno e quindi la partecipazione a progetti che magari sono ideati anche dell'altra sponda dell'Adriatico, ma anche di avere un ruolo propositivo. Lo sportello svilupperà da mandato due progetti su Europa per i cittadini ma avrà la possibilità comunque di inserire le associazioni, gli stakeholder e la comunità locale in ulteriore opportunità che vengono dal territorio della Macroregione Adriatica. Il nostro obiettivo principale è la raccolta delle istanze che cercheremo di rendere opportunità attraverso lo sviluppo di reti e partenariati”.

 

Lea Di Scipio

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK