Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Pannamore è tra le migliori pasticcerie d’Abruzzo del Gambero Rosso

La prima pasticceria nella provincia di Chieti, la terza in Abruzzo

| di Rosaria Spagnuolo
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Il grande impegno e professionalità, la passione e la creatività unita all’innovazione hanno consentito alla Pasticceria Pannamore di Vasto di ottenere dal Gambero Rosso per il 2019 la valutazione di 85/100 come pasticceria, dopo Caprice di Pescara che ha ottenuto 86, Ferretti di Teramo anch’essa 85 e prima di Pan dell’Orso di Scanno con 83.

Un traguardo importante che ripaga il grandissimo impegno di Sebastiano Radoccia, detto da tutti Nino e di tutto il suo prestigioso staff.

La valutazione del Gambero Rosso, racconta Nino Radoccia, titolare di Pannamore, è sempre un’ispezione a sorpresa. Fanno la valutazione del locale, della presentazione, dell’estetica, della pasticceria, in completo anonimato.

C’è stata la premiazione del Gambero Rosso prima di Natale che ha portato la pasticceria Pannamore ad essere insignita di “due torte”.

Inoltre ha ottenuto il Cono d’oro per la gelateria Pannamore di Vasto Marina.

Nino Radoccia ha iniziato a fare il pasticcere tantissimi anni fa. Merito dello zio Argentieri grande pasticcere vastese. Nella sua pasticceria Pannamore ha investito molto sulle persone, sulla competenza dei pasticceri. Ha avuto il merito di avere una mente aperta per capire il nuovo, uscendo fuori dai canoni tradizionali sia nell’estetica che nel gusto, ricercando nuove tecniche, nuove consistenze e gusti, dando risalto alla pasticceria moderna con grande creatività.

Racconta che il salto di qualità l’ha avuto quando si è trasferito nella nuova sede di Via Maddalena a Vasto perché ha preso nello staff Emmanuele Forcone, giovane cuoco di San Valentino che è diventato in  pochi anni campione del mondo della pasticceria. Ora lavora a Pannamore Lorenzo Puca campione d’Italia di Pasticceria nel 2018 e rappresenterà nel 2019 il tricolore italiano alla Coupe du Monde di Lione. Il Gambero Rosso segnala tra le torte di Pannamore quella ideata proprio di Lorenzo Puca,  la Desiderio, “una cremosa multistrato con mousse di cioccolato scuro, cuore morbido di mandorle e vaniglia, base pan di Spagna al fondente e croccantino e gelatina di mandarino. Il tutto ricoperto da glassa al caramello.”

Ma i successi sono anche in famiglia, infatti la figlia di Nino, Sofia Radoccia che sta frequentando l’alberghiero, ha vinto durante il Campionato Nazionale di Pasticceria degli Istituti Alberghieri d’Italia, con la sua compagna Francesca Bellino il premio come ‘Miglior Torta Moderna’.

Nino Radoccia dice che Pannamore nel 2019 come novità valorizzerà sicuramente il pistacchio in tante nuove ricette. Quest’anno è stato proposto il pistacchio salato nella gelateria, un gusto molto leggero, a base di sorbetto e la punta di sapidità lo rende interessante e di grande successo.

In tutto questo i clienti ringraziano, per i prodotti che sono gioia per il palato e felicità per gli occhi, un binomio praticamente indissolubile insieme alla cura del dettaglio, l’attenzione alla forma e alla presentazione, alle materie prime, valorizzando il territorio e le tradizioni ma con una nuova veste innovativa.

 

Rosaria Spagnuolo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK