Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Polo Culturale vastese, corsa a due per la nomina a direttore artistico

A contendersi l'incarico, della durata di tre anni, sono Raffaele Bellafronte e Leonardo Quadrini

| di Anna Bontempo (Il Centro)
| Categoria: Attualità
STAMPA

Sono due i candidati ammessi alla prova finale del concorso per la nomina del direttore artistico dell’istituendo Polo Culturale, ma il giorno del colloquio nella sala del Gonfalone (per l’occasione aperta al pubblico) si è presentato solo il maestro vastese Raffaele Bellafronte. L’altro candidato, Leonardo Quadrini, ha comunicato la propria impossibilità a partecipare per improrogabili impegni di lavoro all’estero e ha ottenuto il rinvio della prova al 25 ottobre.

Non si presenta facile il lavoro della Commissione Tecnica presieduta da Roberto Della Vecchia che dopo aver escluso  il terzo concorrente, Mihai Ungureanu, ex direttore generale della Filarmonica di Craiova, deve ora decidere a chi attribuire il punteggio più alto.

Parte in netto vantaggio Bellafronte, per dieci anni alla guida del Teatro comunale Rossetti e della Scuola civica musicale (ora accorpati in un’unica istituzione), che ha ottenuto un punteggio di 60 a fronte dei 47 attribuiti a Quadrini, docente al Conservatorio San Pietro a Maiella di Napoli e pianista accompagnatore del celebre soprano Katia Ricciarelli.

Cresce dunque l’attesa per conoscere il nome del direttore artistico che andrà ad assumere la responsabilità della programmazione della stagione teatrale concertistica e di prosa del Teatro Rossetti e di quella formativo-didattica della Scuola civica musicale, a fronte di un compenso di 40mila euro annui comprensivi di oneri fiscali, previdenziali e contributivi. L’incarico avrà la durata di tre anni.

 

Anna Bontempo (Il Centro)

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK