Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La 'grande sete' di Vasto: arriva la metà dell'acqua necessaria

Basterebbe (Sasi): "Esiste un serio problema di approvvigionamento idrico che stiamo cercando di mitigare con una serie di interventi"

| di Anna Bontempo (Il Centro)
| Categoria: Attualità
STAMPA

E’ inutile nascondersi dietro un dito: a Vasto esiste un problema serio di approvvigionamento idrico che stiamo cercando di mitigare con una serie di interventi. Il presidente della Sasi, Gianfranco Basterebbe, ospite del Consiglio comunale insieme a Giuseppe Cellucci, amministratore unico Arap servizi e a Franco Amicone, presidente del Consorzio di Bonifica sud, fa il punto della situazione in città, dove è noto c’è una dispersione del prezioso liquido a causa della vetustà delle condotte.

A Vasto arriva metà dell’acqua necessaria.

“Ci stiamo attivando per risolvere il problema”, dice Basterebbe, “abbiamo captato alcuni fondi importantissimi con il Masterplan. Ritengo che se gli impegni assunti dagli enti superiori al nostro verranno mantenuti nell’arco di 2/3 anni di buon lavoro potremmo, se non risolvere il problema di Vasto, quantomeno poterlo gestire come facciamo negli altri comuni”.

“Come amministrazione comunale ci siamo attivati”, dice il sindaco Francesco Menna“ho sollecitato gli enti e ho cercato di ottenere più fondi, tra cui 850mila euro per il raddoppio delle acque bianche per Vasto Marina. E’ necessario l’impegno di tutti. Stando a quello che dicono i tecnici occorrerebbero 40 milioni di euro per risolvere il problema della carenza idrica. Spero che tutti gli altri attori istituzionali si diano da fare”.

Anna Bontempo (Il Centro)

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK