Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Se ne parla da 30 anni, ma la questione accessi al mare resta irrisolta

Intervento del Comitato Belvedere Romani: "Vanno ripristinati. Pronti a segnalare alla Procura"

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Un'istanza al sindaco Francesco Menna, all'assessore all'Ecologia Paola Cianci, al segretario comunale ed all'Ufficio Circondariale Marittimo di Vasto per chiedere il ripristino ed una migliore sistemazione degli accessi al mare lungo la costa vastese.

La presenta Antonio Parisi, a nome del Comitato Belvedere Romani. Nella sua richiesta Parisi sollecita l'amministrazione comunale e chi altro di competenza a "prendere dovuti provvedimenti riguardo agli accessi al mare, in particolare sulle zone della scogliera".

Viene poi fatto riferimento ad un progetto, datato 1988, che prevedeva il ripristino degli accessi al mare e miglioramenti a quelli compromessi in località Vignola, Casarsa, San Nicola, Grotta del Saraceno. "Che fine hanno fatto?", si chiede. E aggiunge ancora: "Sono passati ben trenta anni e tutte le amministrazioni non hanno fatto nulla per tutelare l'interesse della comunità vastese e e dei turisti".

Parisi, infine, si dice pronto a segnalare ulteriori carenze di interventi alla Procura.

redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK