Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Monumento alla Bagnante a Vasto Marina, simbolo della costa da curare

Da tempo si parla della necessità di un intervento conservativo della statua, ma nulla è stato fatto

| di Giuseppe Catania (NoiVastesi)
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

II Monumento alla Bagnante di Vasto Marina, pregevole statua in bronzo opera dello scultore ortonese Aldo D'Adamo, soffre di “corrosione”.

Installata nel 1979, la statua è alta tre metri e sessanta e pesa quasi mezza tonnellata. Da anni è stato lanciato l’invito a procedere alla "guarigione" del manufatto.

Il monumento è un omaggio alla bellezza. Posto, ancorato con il ferro, su di uno scoglio naturale, è meta di 'pellegrinaggi' di turisti e curiosi e rappresenta l'omaggio che la città ha voluto dedicare al fascino muliebre delle gentili ospiti che preferiscono trascorrere le vacanze nella ridente ed amena stazione balneare. Non dimentichiamo, poi, che la Bagnante è diventata a tutti gli effetti il simbolo della città: testimonianza ne è il fatto che, in copia ridotta, viene spesso donata a personaggi celebri o graditi ospiti che giungono in città.

Lo scultore D’Adamo l'ha modellata nell'attimo di allacciarsi un ridottissimo "bikini", ma tanti, molti, sono del parere che la Bagnante di Vasto Marina se lo slacci per godere il bagno di sole integra­le. Un atteggiamento civettuolo e pieno di complicità

Molti "innamorati" del monumento lanciano l'allarme, perché hanno notato che il monumento soffre, per cui sarebbe necessario un accurato restyling per ridargli una forma splendida e smagliante.

Giuseppe Catania (NoiVastesi)

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK