Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

"No zucchero, no farine bianche, no carne rossa", la ricetta di Berrino per una vita sana

Centinaia di persone al convegno dell'Associazione 'Lory a Colori Onlus' tenutosi al Cortile di Palazzo d'Avalos

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Erano in centinaia ieri nel Cortile e nei Giardini di Palazzo d'Avalos, per un'ora in fila, per poter assistere al convegno organizzato dall'Associazione Lory a Colori che ha visto protagonisti luminari della medicina integrata in campo oncologico quali Franco Berrino che per oltre 30 anni ha lavorato presso l'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, il  prof. Franco Cracolici della Scuola di Agopuntura di Firenze e il Dottor Oskar Ausserer, membro dello staff del reparto oncologico “Integrato” di Merano per il convegno sul tema “La Medicina Integrata come Risorsa nella Prevenzione e nella Cura Oncologica”.

Un pomeriggio di informazione su un tema che è sempre più attuale purtroppo, quello della prevenzione oncologica

Come poter prevenire i maggiori mali del secolo quali i tumori, le malattie cardiopatiche? Il dottor Berrino, Cracolici e Ausserer sono stati tutti fermi su un punto, il nostro corpo deve esser visto nella sua interezza, se sta male il nostro fegato, questo malore coinvolge tutto il nostro corpo ed è tutto il nostro corpo che deve essere curato, la sua malattia dipende da tutto il nostro benessere ed è il nostro benessere complessivo che deve essere curato.

La cura di sé punto d'inizio, attraverso la cura di ciò di cui ci nutriamo, togliendo dalla nostra dieta quotidiana le farine bianche, gli zuccheri, le carni rosse, nocive al nostro corpo secondo Berrino, curare la nostra mente, attraverso la meditazione, (la recitazione del rosario o di un mantra), con la quale torniamo a percepire il nostro corpo. "Ci preoccupiamo della pressione delle ruote della nostra auto o dell'olio nel motore, ma non badiamo alla bontà di ciò che ingeriamo!".

Parole semplici, chiare, quelle usate dal dottor Berrino ma pesanti come pietre.

I dottori Cracolici e Ausserer, hanno portato la testimonianza della loro esperienza professionale, sottolineando i dati positivi del miglioramento della qualità della vita in quei pazienti oncologici che intraprendono cure integrate nella lotta contro i tumori.

Il convegno è stato coordinato da Loredana Lammanda, dalla dottoressa Luz Marina Donninelli e dalla dottoressa Antonella Lucci membri dell'associazione. Decine le volontarie che hanno collaborato al fine della riuscita dell'iniziativa, che ha visto presenti medici ed infermieri del reparto di oncologia del San Pio, il sindaco di Vasto Francesco Menna, il vice sindaco di San Salvo Maria Travaglini, l'assessore alle Politiche Sociali di San Salvo Oliviero Faienza, che hanno portato i saluti della città e il loro grazie ad una associazione che da due anni si sta impegnando affinchè i malati oncologici e le loro famiglie abbiano un valido supporto nella lotta contro il cancro.

Di seguito il video integrale del convegno realizzato da Nicola Cinquina, che ha gentilmente messo a disposizione di tutti i siti di informazione locale il suo lavoro al fine di una maggiore diffusione di informazioni fondamentali per la prevenzione e la cura oncologica.

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK