Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Una nuova tegola per l'occupazione nel Vastese: niente riconversione per il Pantalonificio di Gissi

97 lavoratori a serio rischio in Val Sinello

| di Antonino Dolce
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

GISSI – L’annuncio ufficiale che cambia tutto e rischia di dare un pesante ulteriore colpo all’occupazione femminile del Vastese è arrivato durante l’assemblea di questa mattina: la trattativa - che pur aveva fatto intravedere più di un segnale positivo - per la riconversione del Pantalonificio d’Abruzzo (Gruppo Canali) è saltata.

RiconversioneVal SinelloGissiWollo: parole comuni che richiamano un’altra storia, quella della Golden Lady distante qualche centinaio di metri dal Pantalonificio.

Quella del Gruppo Canali ha sostanziali differenze. La crisi dell’azienda che occupa 97 dipendenti, per la maggior parte donne, si è acuita nell’estate dell’anno scorso. Nel settembre 2012 la proprietà ha comunicato un esubero del 30% del personale; un mese dopo è stata manifestata la volontà di dismettere la produzione di pantaloni preservando, invece, l’attività gemella che confeziona giacche. L’azienda ha ribadito in più occasioni di non voler delocalizzare all’estero; probabile, però, che nelle sue intenzioni ci sia quella di preservare il lavoro nella sede storica di Triuggio (in Brianza).
Serrate trattative tra sindacati e proprietà portarono all’adozione dei contratti di solidarietà per un anno. 365 giorni che dovevano servire per trovare una soluzione a salvaguardia dell’occupazione tramite la Wollo.

Nei mesi scorsi nulla lasciava presagire quanto è accaduto nella tesissima riunione di ieri all’Assoindustria di Vasto. Un grande marchio italiano dell’abbigliamento sembrava avere tutte le intenzioni di subentrare a Canali, tanto da infondere un cauto ottimismo nell’ambiente.
Ieri la doccia gelata: passo indietro dei probabili acquirenti. Nessun passo indietro, invece, da parte di Canali: a gennaio si chiude.

APPROFONDISCI SU ILTRIGNO.NET

Antonino Dolce

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK