Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Rotary Vasto, Adri Cesaroni nuovo presidente

| di Luigi Medea (addetto stampa Rotary Club Vasto)
| Categoria: Associazioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

In una serata, ricca di cordialità e amicizia, si è svolta presso la sede sociale del Palace Hotel la Cerimonia del Passaggio del Martelletto per l’anno rotariano 2018-2019. A Christian Lalla è subentrato Adri Cesaroni, noto commercialista, che ha lo studio in San Salvo.

Oltre ai soci e a loro familiari, ai presidenti di alcune associazioni e dei Lions locali, ai presidenti dei club rotariani dell’Abruzzo e Molise, sono state presenti alcune autorità civili e rotariane, tra cui: l’assessore alle Politiche sociali Lina Marchesani, la vice presidente del Consiglio Comunale Lucia Perilli, il sindaco di Cupello Manuele Marcovecchio, i past governor Francesco Ottaviano e Luigi Falasca, il governatore incoming Basilio Ciucci, l’assistente del Governatore 2018-2019 Nicola Priori e l’assistente del governatore 2017-2018 Antonella Marrollo.

A dare il via alla Cerimonia è stato il Prefetto del Club prof.ssa Letizia Daniele che ha esordito con queste parole di Henry Ford: “Ritrovarsi insieme è un inizio. Restare insieme è un progresso, ma riuscire a lavorare insieme è un successo”. Si è passati, quindi, all’ascolto degli inni (rotariano, europeo e italiano) eseguiti da Pino Borromeo e Alessandra Santovito, a cui è seguito l’intervento del presidente Christian Lalla, che ha voluto ringraziare tutti i soci per  le bellissime sensazioni da lui ricevute attraverso la possibilità di diventare Presidente per un intero anno, durante il quale tanti progetti sono stati attuati, soprattutto quello “Un minuto ti salva la vita”, dedicato alla prevenzione dell’aneurisma addominale. Ha voluto, poi, sottolineare tre valori del Rotary (la lealtà, il rispetto e l’amicizia), ricordando che tali valori a lui sono stati già inculcati in famiglia da una grande persona, qual è stata suo padre Ugo, per cui gli è stato più facile realizzarli nel club. Ha chiamato, infine, sul palco la squadra che ha collaborato con lui, sia per ringraziare ciascuno per quello che ha fatto, per il contribuito che ha dato, per il tempo che ha dedicato, rendendo l’anno rotariano “qualcosa di unico e indimenticabile”, sia per sottolineare il continuo e prezioso lavoro del suo segretario Gianmarco Acquarola, consegnandogli la massima onorificenza rotariana: il Paul Harris.

A questo punto ha preso la parola il past governor Francesco Ottaviano, che ha voluto portare il saluto e l’augurio di Riccardo Marrollo, uno dei soci fondatori del club, assente per motivi di salute.

È seguita la Cerimonia del passaggio del Martelletto tra il presidente entrante e quello uscente con lo scambio dei distintivi e l’omaggio floreale alla mamma di Christian Lalla e alla signora Giovina Piccirilli.

Molto significativo e pregnante il discorso introduttivo del neo-Presidente, il quale ha così esordito: “Una grande emozione mi pervade oggi nell'iniziare la presidenza del Rotary Club di Vasto. Essere il rappresentante di un'associazione così importante porta delle responsabilità, i presidenti che mi hanno preceduto hanno svolto egregiamente tale compito e spero di fare altrettanto bene. Da soli, difficilmente si può svolgere al meglio tale compito. Infatti, solo con un gioco di squadra si possono ottenere risultati importanti e io ho un ottimo team che mi aiuterà in questa impresa, uomini e donne che hanno una grande esperienza di Rotary, che hanno un grande entusiasmo nel progettare service destinati al nostro territorio, a progetti nazionali e internazionali”.

“Il piano direttivo dell'anno 2018-2019 del Club -  ha aggiunto Adri Cesaroni - è stato redatto da me e dagli altri dirigenti già da alcuni mesi, in esso troverete oltre ai progetti pluriennali che saranno confermati, anche diversi progetti inediti. Alcuni di questi riguardano la vita interna del Club. Ci sono infatti gite culturali sia a livello nazionale e sia a livello internazionale, ma anche fuori porta. Vi è un progetto per l'acquisto di un macchinario necessario per il reparto di Pediatria dell'ospedale San Pio di Vasto, ci sarà una raccolta fondi destinata al sostegno per la lotta contro la violenza delle donne e tanto altro ancora. Vi sono, inoltre, due progetti per l'anno 2018-2019 già operativi, a cui tengo personalmente. Ho voluto che per quest'anno non pesasse sulle finanze del nostro Club e ho messo quindi a disposizione dei soci, che vorranno usufruirne, un pulmino di nove posti che può servire sia per esigenze logistiche,  necessarie al raggiungimento della nostra sede, sia per altre destinazioni. L'altro progetto sono queste pagine che avete tra le mani e cioè 'Il Giornalino del Club Rotary Vasto'".

Dopo questa importante premessa il neo presidente ha voluto presentare la sua squadra, chiamando uno per uno i suoi collaboratori per la foto di rito: Adri Cesaroni (Presidente), Luca Mastrangelo (Vice presidente), Beniamino Di Domenica (Segretario), Antonella Marrollo (Tesoriere), Letizia Daniele (Prefetto), Arnaldo Tascione (President Incoming), Christian Lalla (Past President ); Consiglieri: Antonio Finarelli, Fabiano Bucci, Gianmarco Acquarola, Livio Antenucci; Luigi Guidone (Istruttore di Club); Luigi Alfiero Medea (Comunicatore di Club). Commissioni e loro Presidenti: Carlo Paganelli (Rotary Foundation), Carmine Torricella (Commissione Progetti), Francesco Colantonio (Commissione Amministrativa), Nicola Miscione (Pubbliche relazioni), Gilda Buda (Nuove Generazioni), Gianfranco Rastelli (Effettivo), Pierpaolo Andreoni (Campus).

“Oltre ai presidenti delle commissioni, - ha concluso Adri Cesaroni - quasi tutti i soci sono coinvolti come componenti. Inoltre vi sono soci che pur non avendo alcun incarico hanno vo­luto dare e daranno un contributo importante; tra questi il nostro socio Gianfranco Bonacci. Infine, vi sono anche collaboratori esterni che si sono impegnati senza alcuna remunerazione alla realizzazione del progetto che riguarda il giornalino, tra questi il dott. Giorgio Di Domenico, già presidente di importanti Rotary Club dell'Emilia Romagna. Questo giornalino è aperto a tutti i soci che vo­gliono apportare il loro contributo con articoli di interesse rotariano e non solo. Non mi resta che fare gli auguri a tutti i soci e ai loro familiari per uno splendido anno rotariano”.

Durante la serata le socie Letizia Daniele e Anna Pia Pace hanno interpretato un brano letterario, che è stato poi dato in omaggio agli ospiti: “Il dialogo d’un venditore di almanacchi e di un passegere” di Giacomo Leopardi.

 

Luigi Medea (addetto stampa Rotary Club Vasto)

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK