Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

VASTO SALUTA IL GIRO D'ITALIA IN UN AUTENTICO BAGNO DI FOLLA

Grande entusiasmo per la partenza della settima tappa

| di Michele Del Piano
| Categoria: Storia
STAMPA
L'unica amarezza è per non aver vissuto appieno, come nelle precedenti edizioni, la giornata ''rosa'', perché, quella del 16 maggio, settima tappa del Giro d'Italia, la Vasto-Pescocostanzo, ha coinvolto la città per pochissimo tempo, trattandosi di partenza. Meglio di niente, visto che risale al 19 maggio 2000 l'ultima volata nel centro rivierasco, con la Peschici-Vasto, vinta dal russo Konyshev. Va bene così, anche perché non è mancato l'entusiasmo di migliaia di persone che, sin dalle prime ore della giornata, hanno letteralmente preso d'assalto il Villaggio del Giro, sistemato in via Ciccarone, di fianco la Scuola Media ''Rossetti'', dove hanno atteso, tra un autografo dei ciclisti noti e meno conosciuti, una foto e la distribuzione di gadget da parte di splendide ragazze, la partenza avvenuta a mezzogiorno, con i girini diretti verso il quartiere di Sant'Antonio Abate, tra due ali di folla che, grazie anche alle telecamere della Rai, hanno dato la giusta idea di come Vasto risponde sempre al meglio ad ogni manifestazione sportiva.

In via Luigi Cardone, poi, il ''via'' ufficiale alla volta di Pescocostanzo. Come prevedibile, gli occhi erano puntati sull'ultimo vincitore del Giro, l'abruzzese Danilo Di Luca, accolto come meglio non si poteva. ''E' sempre bello e commovente - ha affermato il campione di Spoltore - correre in e per l'Abruzzo, dove il calore dei miei corregionali è palpabile. Per questo, cerco sempre di ripagarli. Dicono che sono tra i favoriti, ma non il solo, per la vittoria finale, ad ogni modo ce la metterò tutta anche questa volta, come sempre. La tappa odierna è buona e mi si addice, cercherò pure di riprendermi la maglia rosa. Un grazie doveroso a quanti mi sostengono e seguono''. Grande tifo ed entusiasmo alle stelle non solo per il leader della Lpr, ma anche per l'attuale maglia rosa Giovanni Visconti e per il campione del mondo Paolo Bettini che, prima di lasciare Vasto, ha detto: ''I favoriti del Giro sono Riccardo Riccò (ciclista emergente della Saunier Duval, ndc) e lo stesso Danilo Di Luca, ma proverò anch'io a vincere, cercando pure di dare una mano ai miei compagni. L'accoglienza, qui a Vasto, è davvero spettacolare''. Tutto è filato liscio, dunque, grazie pure alla bellissima giornata di sole, nel giorno in cui si ricordava Vito Taccone, corridore degli Anni '60 ed ex commentatore Rai, scomparso il 15 ottobre scorso, con i girini alla volta di Pescocostanzo, attraversando il territorio del Vastese e parte del vicino Molise, prima di dirigersi verso il cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo. Fotoservizio: Americo Ricciardi e Michele Tana

Michele Del Piano

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK